Aller au contenu principal

Réparez vos affaires

Droit à la réparation

Boutique

Anglais
Italien

Riconoscimento e scollegamento dei connettori dei cavi

Informations sur le tutoriel

= Terminé = Incomplet

      Décrivez la pièce ou le composant spécifique de ce device sur lequel vous êtes en train de travailler. Par ex : batterie

      Créer un titre.

      Ce bref résumé n'apparaîtra que dans les résultats de recherche.

      Communiquez des informations de base avant que le lecteur ne se plonge dans le tutoriel.

      Étapes du tutoriel

      Étape 1 — Connettori ZIF

      Il connettore ZIF (Zero Insertion Force) spesso causa problemi ai principianti. I connettori ZIF sono usati per fissare delicati cavi a nastro, come i cavi FFC (flat flex cable) o FPC (flexible printed circuit).

      Étape 2 — Connettori elementari per cavi a nastro

      Occasionalmente, troverai un cavo a nastro che si estrae semplicemente dalla sua presa, senza alcuna linguetta di bloccaggio. Questi cavi sono di norma più resistenti dei connettori ZIF e l'estremita terminale di solito è rinforzata con della plastica rigida.

      Étape 3 — Connettori Flat-Top (Basso Profilo)

      Per scollegare i connettori piatti come questo, utilizza uno spudger per fare leva su ciascun lato. Quindi, solleva il connettore direttamente dalla sua presa.

      Étape 4

      I connettori press-fit più piccoli (o "pop") possono richiedere un semplice tocco con uno strumento di apertura in plastica, uno spudger o un'unghia.

      Étape 5 — Connettori per cavo coassiale

      Per i connettori coassiali di piccole dimensioni, come i connettori dei cavi dell'antenna U.FL, fai scorrere uno strumento sottile, non elettrostatico, o una pinzetta sotto il filo fino a quando non intercetta il connettore e fai leva verso l'alto direttamente dalla scheda.

      Étape 6 — Connettori per cavo display

      I connettori dei cavi del display e della fotocamera come questo a volte hanno una piccola clip di metallo che corre dietro la presa per bloccarli in posizione.

      Étape 7 — Altri connettori per cavi a nastro

      Ecco un altro tipo di connettore per cavi a nastro che si trova comunemente sulle console di gioco Xbox.

      Étape 8 — Connettori scorrevoli

      Alcuni connettori richiedono un po 'di forza per staccarsi dalla presa. Questo piccolo connettore per cavo per fotocamera iSight non ha un punto comodo dove far leva o tirare.

      Étape 9 — Connettori del cavo di alimentazione

      I connettori del cavo di alimentazione come questo hanno una piccola linguetta laterale che li blocca in posizione.

      Étape 10 — Connettori con cavo multifilo

      Se vedi un cavo composto da un sacco di fili inguainati individualmente che portano a un singolo connettore, tirare il cavo stesso può essere il metodo migliore.

      Étape 11 — Cavi incollati

      A volte non basta tirare il connettore fuori dal suo zoccolo; per liberare il cavo servono uno o due passaggi ulteriori. Qui abbiamo un cavo a nastro della porta Lightning che è leggermente incollato in posizione.

      Étape 12 — Cavi SATA

      Alcuni cavi interni di alimentazione e dati, come questi cavi SATA, funzionano in modo molto simile ai normali cavi audio/video che probabilmente hai sparsi per casa.

      Étape 13 — Collegamenti saldati

      Incontrerai anche fili che non sono stati progettati per essere rimossi, e in effetti sono saldati al loro posto.

      Étape 14 — Connettori elastomerici (ZEBRA)

      Si trovano spesso in calcolatrici tascabili, telefoni DECT e altri dispositivi con un semplice display monocromatico a 7 segmenti o a bassa risoluzione. Sono utilizzati per collegare le piste conduttive sul vetro di un LCD a un set di pad su un circuito stampato sottostante. (Questi display a volte soffrono di segmenti o file di pixel morti).

      Étape 15 — Connettori rari ed esotici

      Prima o poi ti capiterà di trovare un connettore che non hai mai visto da nessun'altra parte.

      Vos contributions sont faites dans le cadre de la licence open source Creative Commons.